Come Funziona l’Assegno Circolare

L’assegno circolare è un titolo di credito all’ordine emesso direttamente da un
istituto di credito, su richiesta di un soggetto interessato con fondi sufficienti
in conto corrente o contanti, che si impegna incondizionatamente a pagare a
vista la somma indicata nel titolo.

Risulta essere uno dei mezzi di pagamento più sicuri e certi per il beneficiario poiché
l’incasso della somma è certa a seguito di emissione, da parte di una banca,
del titolo solo dopo avere ricevuto in contati la somma interessata a copertura
o dopo avere addebitato la somma direttamente sul C/C del richiedente e
quindi salvo disponibilità di fondi. Per richiedere un assegno circolare non è
necessario avere un C/C con la banca che lo dovrà emettere.
L’assegno circolare somiglia molto, a prima vista, ad un assegno bancario
non circolare.

Deve essere presentato, per l’incasso, entro 30 giorni dalla data di emissione
per potere esercitare eventuali azioni di regresso.
Nell’assegno circolare sono presenti le seguenti informazioni e soggetti:
-Luogo e data di emissione
-Importo in cifre (826,07) e in lettere apponendo una sbarra prima dei
centesimi che devono sempre essere scritti in cifre
(ottocentoventiseti/07***)
-Indicazione che trattasi di assegno circolare e non trasferibile;
-Beneficiario
-Banca emittente
-Firma per sottoscrizione della Banca
-Importo massimo per l’emissione dell’assegno
-Numero dell’assegno.

Le principali differenze con l’assegno bancario sono le seguenti.
L’assegno circolare
-Può essere emesso solo da una banca con addebito immediato sul C/C del correntista o consegnando denaro contante alla cassa.
-Contiene una promessa di pagamento fatta da una banca ad un beneficiario
-Importo limitato da importo massimo prestampato (quadro di controllo) a titolo di sicurezza
-Risulta essere sempre coperto dalla banca emittente.
-Può essere incassato entro 30 gg dalla data di emissione.
L’assegno bancario
-Può essere emesso direttamente da un soggetto titolare di conto corrente presso una banca con libretto di assegni da essa rilasciato, compilandolo come spiegato in questa guida su Assegni.net.
-Contiene un ordine del traente al Trattatario (banca) di pagare una determinata somma ad un beneficiario
-Importo illimitato, salvo copertura in C/C
-Copertura salvo disponibilità di fondi in C/C al momento della presentazione per l’incasso
-Tempi incasso Entro 8 gg. su piazza e Entro 15 gg fuori piazza.

L’assegno circolare è quindi uno strumento di pagamento sicuro.