Come Delegare Ritiro di Documenti

La delega è un documento, autocertificato, che offre la possibilità ad un soggetto di ritirare o presentare documenti al posto di un’altra persona. Questo tipo di documento è permesso dalla legge, infatti la legge 191/98 stabilisce che è possibile presentare una scrittura, da redarsi in carta semplice, che permette ad un soggetto terzo, non intestatario della documentazione, di ritirare documentazione relativa all’Inps, raccomandate, pacchi o atti giudiziari postali e tutti quei documenti che permettono l’utilizzo di questo tipo di strumento.

Scrivere una delegare per il ritiro di documenti è molto semplice e in rete troviamo diversi esempi, come questo modello di delega ritiro documenti su Modellodelega.com.
Vediamo più nel dettaglio la struttura del documento.

Nella prima parte troviamo i dati del delegante, la persona che assegna l’incarico di ritirare i documenti. I dati includono nome e cognome, data e luogo di nascita, residenza e informazioni su un documento di identità.
A seguire è possibile trovare i dati del delegato, la persona a cui viene assegnato l’incarico di ritirare i documenti. I dati sono uguale a quelli che abbiamo indicato per il delegante.
Troviamo poi i riferimenti ai documenti che il delegato può ritirare al posto del delegante. I documenti devono essere indicati in modo preciso, inserendo riferimenti come il numero e la data, visto che una delega non può essere generica.
Il documento si conclude poi con la firma del delegante.

Alla delega deve poi essere allegata la copia di un documento di identità del delegante, in modo da permettere il riconoscimento di questo soggetto.

Il delegato dovrà semplicemente recarsi negli uffici con la delega e un proprio documento di identità per effettuare il ritiro dei documenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *