Come Funziona la Carta Ricaricabile con Iban

La carta ricaricabile con Iban è una semplice carta prepagata nominativa, dotata di codice Iban che sostituisce efficacemente il conto corrente. E’ una carta multifunzione comunemente denominata “carta conto” che svolge un gran numero di servizi.

Il vantaggio principale di una carta ricaricabile con Iban sono i costi fissi molto ridotti rispetto a quanto si spenderebbe per la gestione di un conto corrente. Queste carte non sono vincolate da imposta di bollo, non includono una commissione di massimo scoperto, non sono soggette a interessi passivi poiché non è previsto andare in rosso, non ci sono costi per la tenuta del conto.

La carta ricaricabile con Iban è indicata per chi ha bisogno di disporre e ricevere bonifici italiani e esteri (purché i paesi facciano parte dell’area Sepa). Con la carta si possono pagare le bollette legate alle utenze domestiche (acqua, luce, gas, telefono, smaltimento rifiuti), pedaggi autostradali se abilitata al circuito Fastpay. Consente di farsi accreditare la pensione o lo stipendio, ricaricare il dispositivo mobile, oltre che pagare acquisti conclusi su internet o nei negozi.

Questo tipo di carta è soggetta ad alcuni costi come il canone mensile, una commissione da versare ogni volta che si ricarica la carta (da 2 a 3 euro, scende se la ricarica avviene online) o si preleva del contante, ( l’operazione è gratuita se si ritira presso gli sportelli della banca che ha emesso la carta).

Per richiedere una carta ricaricabile occorre andare in una delle tante banche disponibili sul territorio, oppure ci si può rivolgere alle ricevitorie di Lottomatica e richiedere la LottomatiCard e PaypalCard.

In caso di furto o smarrimento della carta, si perde tutta la somma caricata a meno che la stessa non sia stata assicurata contro le frodi. Inoltre la carta non matura interessi, pertanto non conviene tenere i soldi in giacenza per lungo tempo, poiché rischierebbero di essere corrosi dall’inflazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *